Privacy Policy Cardio per dimagrire : 5 errori comuni - Il blog delle libere idee

Cardio per dimagrire : 5 errori comuni

cardio per dimagrire

L’idea che bisogna fare cardio per dimagrire è un falso mito che risale alla notte dei tempi, così come alcune altre scemate che la massa muscolare si fa con poche ripetizioni ad alti carichi e la definizione muscolare con tante ripetizioni a carichi bassi.

Vediamo cinque errori tipici di una programmazione del cardio in ottica di dimagrimento.

Leggi anche : 5 ragioni per cui fare sport è FONDAMENTALE

Cardio per dimagrire : 5 errori

1) “Per dimagrire, è importante fare cardio tanto quanto stare a dieta

Non è vero.

L’attività cardio è super importante per la salute generale, per il sistema cardiovascolare, per aumentare le prestazioni del cuore e per lo stile di vita, ma non è vero che è la chiave per dimagrire.

Fare più movimento per bruciare di più non è una buona idea ; bruciare troppo con l’attività fisica si traduce in un consumo calorico minore in tutte le altre attività metaboliche del corpo (per esempio l’effetto termico del cibo, il tasso metabolico a riposo ecc.).

Quindi più ci si basa sul movimento fisico per dimagrire, minore sarà il dispendio calorico globale sul lungo termine.

2) “Abbinamento improprio tra l’allenamento cardio e l’allenamento di pesi”

Esiste un effetto di interferenza tra il “bodybuilding” ed il cardio, in altre parole se si abbinano a caso uno interferisce con l’altro rendendo vani gli sforzi.

L’ideale è fare le due cose separate, ma se non si può, si raccomanda di fare i pesi prima e il cardio alla fine.

3) “L’Alta Intensità fa bruciare di più”

C’è la falsa convinzione che l’HIIT, l’allenamento ad intervalli ad alta intensità, sia molto efficace per la perdita di peso perché il consumo calorico continuerebbe anche dopo aver finito l’allenamento.

C’è in effetti un dispendio calorico negli attimi successivi, ma è nettamente trascurabile.

Poi c’è il problema che l’HIIT, in certi soggetti, è molto tassante e difficile da recuperare in termini di stress, quindi non è sempre consigliato.

Ad ogni modo non è consigliato al solo scopo di dimagrire.

4) “Fare troppo cardio”

Una delle regole d’oro per mantenere il peso costante nel tempo è quella di avere sufficiente massa magra (in altre parole, avere dei muscoli!).

Per il problema dell’interferenza visto prima, se gli allenamenti cardio superano in durata quelli di pesi, l’interferenza si fa sentire sempre di più con conseguenza consumo della massa magra e tendenza ad ingrassare.

5) “Il cardio a digiuno fa bruciare di più”

Uno studio del 2011 ha scoperto che se si brucia più grasso in una sessione, poi si brucia meno nelle 24 ore successive, ma purtroppo allenarsi a digiuno non influenza eventuali cambiamenti nella massa grassa e magra.

Conclusioni

Per dimagrire bisogna muoversi, ma soprattutto mangiare meno e meglio!

Leave A Comment

Shares